Emission Trading – Preparazione alle nuove regole di assegnazione

La gestione della tematica Emission Trading coinvolge sia aspetti tecnico – operativi che gestionali con rilevanti ripercussioni sugli aspetti economici finanziari correlati al bilancio tra le assegnazioni gratuite ricevute ed il livello delle emissioni, specie considerando la dinamica attuale del valore delle quote EUA che ha anticipato fortemente gli scenario solo ipotizzati qualche mese fa per il prossimo periodo di rendicontazione.

I gestori degli impianti che ricadono in questa normativa devono quindi presidiare da una parte il complesso quadro di adempimenti da assolvere e dall’altra necessitano la definizione di una idonea strategia che consenta di monitorare lo sviluppo degli assetti produttivi e dei livelli di attività al fine sia di individuare tutte le condizioni che consentano la presentazione di richieste di assegnazioni integrative gratuite che di interventi sul mercato per coprire eventuali sbilanci di portafoglio.

In questo contesto si inserisce l’impatto della Direttiva 2018/410 che interviene con la revisione delle regole di assegnazione per il IV Periodo di Rendicontazione (che interesserà gli anni compresi tra 2021 ed il 2030) che richiedono la analisi degli scenari al fine della valutazione delle possibili ripercussioni sul quadro economico – finanziario dell’Azienda specie considerando che le assegnazioni 2021 – 2015 saranno basate sui dati storici 2014 – 2018 che purtroppo, per molti settori industriali, sono caratterizzati da livelli di attività minori del periodo storico di base per le assegnazioni attuali  a causa della crisi.

I Gestori dovranno quindi prepararsi per le attività necessarie alla predisposizione delle richieste di assegnazioni gratuite preliminari per il primo subperiodo 2021 – 2025 secondo le modalità che saranno definite dalla Commissione UE a breve e che dovranno essere svolte presumibilmente nella prima parte del 2019.

Tutto ciò richiede di poter disporre di competenze, conoscenze ed approcci che assicurino il presidio della tematica con la massima efficacia ed efficienza.

SOGESA Consulting, con il suo team di consulenti che operano in questo settore da ormai 15 anni, si propone per assistere le Aziende in questa importante fase per:

  • predisporre scenari dei bilanci tra assegnazioni ed esigenze aziendali del prossimo triennio (2018 – 2020) per definire le migliori strategie per intervenire sul mercato per la copertura delle posizioni;

  • estendere le valutazioni suddette per i bilanci 2021 – 2025 alle luce del contesto delle nuove regole di assegnazione;

  • assistere l’Azienda in tutte le fasi di raccolta, elaborazione e valutazione dei dati storici 2014 – 2018 necessari per le richieste di assegnazioni preliminari e per revisione dei benchmark di riferimento che potranno essere svolte sia volontariamente a supporto delle posizione che le Associazioni di Categoria vorranno assumere che per rispondere ai requisiti cogenti che scaturiranno dal recepimento nell’ordinamento nazionale della Direttiva 2018/410;

  • assistere l’Azienda, più in generale, in tutti gli adempimenti emission trading.